Vuole simboleggiare la porta d'ingresso di Betlemme (a forma di grotta) e sviluppa una serie di scene sulla Natività di Gesù: l'Annunciazione, l'Adorazione dei Magi, l'Adorazione dei pastori e l'Incoronazione di Maria, le due adorazioni sono opera di Joaquim Ros i Bofarull (1981-1982). La pianta ha una dimensione di 110 × 80 metri e la zona edificata avrà una superficie totale di 4500 m2. LA SANTA FAMIGLIA. What beautiful carvings. «Il frammento del modello delle torri della facciata principale non lo completerò e neanche la svilupperò. Aerobus from El Prat of the bus from Girona. Scelse questa facciata perché, secondo il suo parere, poteva essere la più attraente per il pubblico, incoraggiando così la continuazione dell'opera dopo la sua morte; le sue parole furono: «Se invece di fare questa facciata decorata, ornata, turgida, avessi cominciato con quella della Passione, dura, nuda, come se fatta di ossa, la gente si sarebbe ritirata.[40]». I defy anyone to remain unmoved when they enter this fantastic building Si concentra sul lato umano e familiare di Gesù, con una profusione di elementi popolari come strumenti da lavoro e animali domestici. Bocabella fondò l'Asociación de Devotos de San Josep (Associazione spirituale dei devoti di San Giuseppe) con l'obiettivo di raccogliere fondi per la costruzione di un tempio dedicato alla Sacra Famiglia. Il portico centrale, della Carità, presenta due porte dedicate al Vangelo, con i testi dei libri che raccontano gli ultimi giorni di Gesù, separati da una bifora con le lettere greche alfa e omega come simbolo del principio e la fine. Next to the Sagrada Familia, the first Taquería of Barcelona awaits the Mexican cuisine's lovers... For children as for adults, the "Fira de Nadal de la Sagrada Família " the Christmas Market of the Sagrada Familia... We've listed the Futbol Club Barcelona Official Stores we have in Barcelona... La Paradeta is a sellfish chain of self-service restaurants in Barcelona... Open from morning to night, Singular is the perfect restaurant when you are in the neighborhood of the Sagrada Familia! La pianta della chiesa fu progettata a croce latina, con l'altare maggiore sopra la cripta circondato da sette cappelle absidali, un transetto a tre navate con i portali della Natività e della Passione, nel senso longitudinale il corpo centrale di cinque navate con il portale della Gloria. Nella parte inferiore s'incontra un poliedro preceduto dall'incisione dalla Malinconia di Albrecht Dürer, con l'iscrizione "Gesù avanzandosi un poco si prostrò con la faccia a terra e pregava dicendo: «Padre mio, se è possibile passi da me questo calice! La vastità della scala del progetto e il suo stile caratteristico ne hanno fatto uno dei principali simboli della città; secondo i dati del 2011 è il monumento più visitato in S… La facciata fu costruita tra il 1894 e il 1930. Al centro è situata la cappella dell'Assunta e ai lati ha due sagrestie interconnesse dal chiostro, che circonda l'intero edificio. Le figure degli apostoli nelle torri sono anch'esse opera di Subirachs, realizzate in travertino e alte 3,25 metri, collocate tra il febbraio e l'ottobre del 2000. Come arrivare: metro fermata Sagrada Familia (L2 e L5) Orari: Da ottobre a marzo: dalle 9.00 alle 18.00 Da aprile a settembre: dalle 9.00 alle 20.00 25, 26 di dicembre,1 e 6 di gennaio dalle 9.00 alle 14.00 L'idea di realizzare una chiesa di espiazione dedicata alla Sacra Famiglia nell'allora zona periferica di Eixample fu del libraio Josep Maria Bocabella, ispirato dal sacerdote Josep Manyanet i Vives (canonizzato nel 2004) fondatore delle congregazioni dei Figli e delle Missionarie Figlie della Sacra Famiglia, incaricati di promuovere il culto della Sacra Famiglia e promuovere l'educazione cristiana nei giovani e nei bambini. Visitiamo l'icona di Barcellona approfittando dell'ingresso prioritario :) Una chiesa dal disegno … Nel 1866 Josep M. Bocabella Verdaguer fonda l’associazione spirituale dei devoti di San José: si tratta di un’associazione che promuove la costruzione di un tempio dedicato alla Sacra Famiglia.I soldi arrivano dalle donazioni di tutti i devoti e nel 1881 l’associazione … Vicino alla chiesa, Gaudí costruì vari edifici: la casa del cappellano (costruita nel 1887 e modificata nel 1906 e nel 1912) un semplice edificio di mattoni cui furono affiancati altri vani destinati al lavoro di Gaudí (un'officina per i modelli, un laboratorio di fotografia e un archivio per i documenti) e la scuola della Sagrada Familia (1909) piccolo edificio realizzato per i figli degli operai che lavoravano nel cantiere dell'opera. Il Patronato ha ricordato tuttavia che i lavori iniziarono in perfetta legalità, dato che la competenza amministrativa spettava comunque a Sant Martí de Provençals, all'epoca ancora non unita a Barcellona, e che inoltre vi è stato oltre un secolo di silenzio-assenso. [47], Di fronte alle Porte del Vangelo si trova la colonna della Flagellazione, che sostituisce la croce originariamente prevista da Gaudí; per questo motivo Subirachs divise la colonna in quattro blocchi, che simboleggiano le quattro parti della croce. A 3 minuti di cammino, la Stazione Metro Sagrada Familia fornisce collegamenti con il centro cittadino in 5 minuti. Considerava infatti quest'opera come quella della sua vita, seguendola in ogni minimo passaggio. Nel 1905 Gaudí realizzò un progetto per comprendere la Sacra Famiglia nel Piano Jaussely (piano urbanistico che andava a estendere il piano Cerdà con i nuovi municipi). Gaudí lavorò alla chiesa dedicandovi interamente gli ultimi 15 anni della sua vita. Tra il 2007 e il 2009 nella cripta furono eseguiti dei lavori di recupero per collocare nuove fondazioni, perché quelle progettate da Villar non erano sufficienti per le modifiche successive apportate da Gaudí, che raddoppio l'altezza dell'edificio. La porta è alta 5,28 metri e larga 2,82 e pesa 6500 chili. La Sagrada Familia di Barcellona … What’s hot and we endorse in Barcelona: new shops, new bars, new restaurants... Incl. Anche questo progetto è incompleto perché per realizzare le due piazze mancanti dovrebbero essere abbattuti alcuni edifici. [70], Le torri degli evangelisti saranno sormontate dalle statue delle figure allegoriche che li rappresentano nell'iconografia cristiana (Tetramorfo): San Giovanni, l'aquila; San Marco, il leone; San Matteo l'angelo; e San Luca il toro. Il motivo per cui dotò la Sagrada Famiglia di 18 torri fu per dedicarle ai dodici apostoli, ai quattro evangelisti, a Gesù e alla Vergine Maria. È dunque un progetto radicalmente diverso da quello di Villar che propone Gaudí da soltanto 31 anni nel 1883. Gaudí stesso descrisse la sua concezione della facciata della Passione in questo modo: «Qualcuno ha trovato questa porta troppo stravagante, ma voglio fare paura, e per ottenerlo non risparmio il chiaroscuro, in modo che, entrando e uscendo, tutto assuma un effetto più cupo. Gaudí dedica l'abside alla Vergine Maria, della quale era grande devoto. It is therefore a project radically different from that of Villar that proposes a 31 year old Gaudí in 1883. L'architetto s'ispirò al lavoro di Lluís Bonifaç di Girona, riproducendo nella cappella anche i dettagli come i tendaggi, la corona, i pilastri e gli angeli. One of the most beautiful monument I have ever seen.. Dal 1993 il parroco è Lluís Bonet i Armengol figlio dell'architetto discepolo di Gaudí Lluís Bonet i Garí e fratello dell'architetto direttore dei lavori fino al 2012 Jordi Bonet i Armengol.[28]. La consolle, mobile indipendente, è situata generalmente sulla destra del presbiterio ha due tastiere di 56 note ciascuna ed una pedaliera concava di 30; i registri e gli accoppiamenti sono azionati da pulsanti di forma circolare disposti su più file ai lati dei manuali. La scritta in onore del Padre è in giallo, simbolo dalla luce; quella del Figlio in rosso, simbolo del martirio, e quella dello Spirito Santo in arancione, simbolo della sintesi delle altre due[67]. Your comment has been recorded and will be published after moderation. Altri dettagli delle colonne sono i nodi della corda, che simboleggiano le torture sofferte da Gesù, il fossile di palma nana nel blocco di marmo, simbolo del martirio e della resurrezione, la canna che i soldati danno a Gesù invece dello scettro reale, simbolo delle derisioni subite dal Redentore. “Anche per l’invocazione alla Sacra Famiglia, vista l’estrema importanza che ha la famiglia per il Santo Padre, considerando che il bene delle persone, della società e della Chiesa è direttamente collegato alla tutela, alla difesa e alla promozione della famiglia”, ha aggiunto. Le torri furono terminate nel 1976 e da allora si è lavorato alla decorazione scultorea. Profeti: Mosè, Sefora, Aronne, Balaam, Debora, Samuele, Natan, Elia, Isaia, Geremia, Ezechiele, Daniele, Giona, e Zaccaria. If you want to purchase the Barcelona City Pass including the towers click here! Visto l'eccessivo costo del terreno si decise di optare per una stella a quattro punte, che permetteva un'ottima visione in tutti i suoi vertici. !, i love Barcelona!!!! L'altezza totale dell'edificio sarà tuttavia inferiore di mezzo metro rispetto a quella del Montjuïc, poiché Gaudí riteneva che la sua creazione non dovesse superare quella di Dio. La Sagrada Familia di Gaudì ti lascerà senza fiato. Sconto del 10 % prenotando tramite questo sito web. [31] D'ispirazione gotica è situata sopra la cripta e ne segue la medesima struttura. Gaudí, comprendendo che i lavori sarebbero andati avanti decenni (o secoli) dopo la propria morte, invece di esaurire le risorse allora disponibili impostando tutto il gigantesco perimetro, preferì completare alcune sezioni dell'edificio in altezza (specie nell'abside), come per lasciare una testimonianza precisa dell'idea originale ai suoi successori. Nel 2001 il consiglio ha ricevuto l'onorificenza Creu de Sant Jordi assegnato dalla Generalitat de Catalunya. Nel 1883 Villar si dimise a causa di disaccordi con Joan Martorell, un architetto consulente di Bocabella[4]. Gaudí, essendo consapevole di non poter completare l'opera, decise di costruire completamente questa facciata per dare un'idea globale della struttura e delle decorazioni piuttosto che continuare la costruzione nella sua interezza e in maniera lineare. Gaudí riscontrò che in natura erano presenti numerosi esempi, come i giunchi, le canne e le ossa; affermò inoltre che non esisteva struttura migliore che il tronco di un albero o lo scheletro umano. Il Temple Expiatori de la Sagrada Família (Tempio Espiatorio della Sacra Famiglia) di Barcellona in Catalogna (Spagna), o più semplicemente Sagrada Família, è una grande basilica cattolica (minore) capolavoro dell’architetto Antoni Gaudí. La colonna è alta cinque metri ed è realizzato in marmo travertino. Al libraio Bocabella venne l’idea di realizzare una chiesa di espiazione dedicata alla Sacra Famiglia, in una zona periferica di Barcellona non ancora urbanizzata dall’espansione dell’Eixample. Coordinate: 41°24′13″N 2°10′27.05″E / 41.403611°N 2.174181°E41.403611; 2.174181. Così, queste figure bibliche sono state rappresentate da Subirachs con i loro nomi e simboli corrispondenti nella forma di arabesco, inseriti in un bassorilievo di 36 metri di lunghezza e 5,5 di altezza.[56]. Inizialmente il progetto era in stile neogotico,ma quando entrò nelle mani di Gaudì venne cambiato completamente. Il tempio espiatorio della Sagrada Familia, la cui costruzione iniziò nel 1882, è oggi uno dei tratti distintivi dell’identità di Barcellona, riconosciuto in tutto il mondo e visitato da milioni di persone.La parte costruita da Gaudí è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2005. L'architetto ha assimilato la forma elicoidale al movimento e quella iperboloidale alla luce. Inoltre sarà rappresentato il purgatorio, e la morte raffigurata nelle tombe situate sul pavimento del portico. Inizialmente i profeti e patriarchi dovevano essere delle immagini, ma lo scultore ha scelto di realizzare un muro con i nomi per evitare di sovraccaricare la parte anteriore della facciata della Passione e per non distogliere l'attenzione dal ciclo della Passione di Gesù raffigurata in basso. [57], Al livello superiore è situata la Resurrezione di Gesù, che ha la forma di una grande finestra panoramica composta di quindici finestre, opera di Joan Vila i Grau; sopra si incontra Lo Spirito Santo, scultura di Subirachs ispirata a una colomba di forma astratta, collocata nel 2001. Es un monumento imprecionante, creo que poder visitarlo seria la mejor experiencia. La facciata della Passione fu iniziata nel 1954 secondo i disegni e le spiegazioni che Gaudí aveva lasciato. So many years I want to see and visit the Sagrada Familia. My one hope is that I can visit Sagrada Familia but I can not find a map to direct me to it. Così, il portico avrà sette grandi colonne dedicate ai sette doni dello Spirito Santo; dove le loro basi saranno i sette peccati capitali e i loro capitelli saranno le sette virtù: Ci saranno anche sette porte dedicate ai sacramenti e alle richieste del Padre Nostro: La prima e l'ultima porta (del Battesimo e la Penitenza), coincideranno con le due cappelle laterali della facciata della Gloria, che intersecheranno il chiostro. Le torri sono coronate da cuspidi di forma geometrica alte 115 m, rivestite di ceramiche dai colori vivaci, che furono probabilmente influenzate dal cubismo (vennero concluse attorno al 1920). Nel 1881, grazie alle donazioni ricevute, l'associazione comprò un intero isolato del quartiere Eixample in un luogo conosciuto come El Poblet vicino al Camp de l'Arpa, nel distretto di Sant Martí. Nel 2014 si è annunciato che le statue, ciascuna alta sette metri, saranno realizzate dallo scultore argentino di origine catalana Juan Carlos Pallarols[71]. Quest'attacco distrusse e danneggiò per sempre alcuni dei modelli, piani e documenti del progetto originario di Gaudí e per questo i lavori a oggi non rispecchiano del tutto il progetto originale. Ho deciso di lasciarla solo programmata affinché altre generazioni collaborino alla costruzione del tempio, come si è visto più volte nella storia delle cattedrali, le cui facciate non solo sono di altri autori, ma anche di altri stili. Barcelona is good! [58] Al termine si trova L'ascensione di Gesù, sul ponte tra le torri di San Bartolomeo e di San Tommaso, a 60 metri di altezza, opera di Subirachs in bronzo collocata nel 2005.[59]. LA SAGRADA FAMÍLIA A BARCELLONA. Però non come voglio io, ma come vuoi tu!»" (Matteo 26, 39)[49], Il portico della Speranza ospita la Porta dell'Incoronazione di spine, di 5 metri di altezza e 2,40 di larghezza. Infine, la torre di Gesù sarà sormontata da una grande croce con sei braccia, di 15 metri; nella sua parte centrale includerà un agnello, con l'iscrizione Tu solus Sanctus, Tu solus Dominus, Tu solus Altissimus e le parole amen e Hallelujah. In 1883, following the neo-Gothic project begun by Francesc de Villar, Gaudí aimed to build a \"cathedral of the 20th century\" that would model the exuberance of nature. Su espiritualidad moderna y las técnicas arquitectónicas de Gaudí hacen imprescindible su visita. I lavori sono iniziati nel 2002, l'opera è dedicata alla gloria celeste di Gesù, rappresenta il cammino verso l'alto e quindi verso Dio. [8] La condanna al lavoro subito dall'uomo dopo il peccato originale sarà rappresentata nel portico della facciata principale dove saranno rappresentati i vari mestieri: sarto, calzolaio, muratore, panettiere, fabbro, ceramista, falegname, ecc. Livello Medio: rappresenta il Calvario di Gesù. Perched above Barcelona, Güell features lush gardens, quirky buildings, and all kinds of fanciful details. A dream will come true. Nei portali saranno invocati i santi di Barcellona San Rocco e San Giuseppe Oriol. When I got through the other side, the other face of the church was even more gorgeously gothic. Qui troviamo il simbolo di Gesù con il cristogramma JHS, una croce greca, con le lettere greche alfa e omega, come simbolo del principio e la fine. La porta della Carità è stata decorata con l'edera (simbolo di obbedienza) e fiori di zucca (simbolo del matrimonio), quella della fede con rose selvatiche senza spine seguendo l'esempio di San Francesco d'Assisi, che ha rimosso le spine alle rose, e quella della Speranza presenta delle canne, come quelle del fiume attraversata dalla Sacra Famiglia durante la fuga in Egitto.[39]. Durante la sua vita Gaudí riuscì a realizzare soltanto la facciata della Natività (con le sculture di Carles Mani, Llorenç Matamala e Joan Matamala e i disegni di Ricard Opisso) completando solamente una delle torri, quella di San Barnaba. Per la diffusione dei suoi lavori il consiglio pubblica nel 1867 la rivista “El Propagador de la Devoción a San José” che nel 1948 cambia nome nel Templo (Temple, in Catalano). Il costo del terreno fu di 172.000 pesetas dell'epoca.[1]. Sopra l'anagramma si trova un pellicano, simbolo cristiano primitivo, che rappresenta anch'esso l'eucaristia, con un uovo simbolo dell'origine e della pienezza della vita e della natura, verso l'alto si alzano due scale che richiamano l'ascensione a Dio. Il massimo esponente dell'architettura modernista della città. Iniziata nel 1882 su progetto di Francisco del Villar quando Gaudi prese in carico la opera, il 3 novembre 1883, trasformò i pilastri aggiungendo i capitelli con motivi naturalisti, inoltre elevò la volta e circondò la cripta di un fossato per ottenere un'illuminazione e una ventilazione diretta. Sulla facciata della Natività ci sono campane tubolari a percussione, sulla facciata della Passione campane tubolari a corpo risonante, sulla facciata della Gloria campane sintonizzate sulle note mi, sol e do. Il portico culmina con l'Albero della Vita, che rappresenta il trionfo della vita e l'eredità di Gesù. Il portico è sormontato da un grande pinnacolo simile alle rocce di Montserrat (precisamente il Cavall Bernat), con l'iscrizione latina Salva nos. Puoi saperne di più su quali … Qui si trovano l'immagine dell'incoronazione della Vergine e un cipresso che simboleggia la vita eterna con un gruppo di colombe che rappresentano la purezza dei fedeli che vengono a Dio. purchase of skip the line tickets to visit the Sagrada Familia, Barcelona City Pass including the towers click here, Skip the line tickets for Gaudí's Casa Vicens, Skip the line La Sagrada Familia Sightseeing Tour, Skip The Line tickets for Casa Milà - La Pedrera. La Sagrada Familia di Barcellona oggi Attualmente la Basilica della Sagrada Familia è una delle chiese monumentali più conosciute al mondo e nonostante sia ancora in costruzione è ogni anno il luogo più visitato di Barcellona. Su questi stampi realizzava delle correzioni alle proporzioni per ottenere una perfetta visione della scultura in base all'ubicazione che essa aveva nell'Opera (più grande quanto più in alto si trova), e infine la scolpiva sulla pietra. Venite, adoremus, Al cui messaggio gli uccelli vanno ai piedi della culla, come descritto nel Villancico (canto popolare natalizio) catalano el cant dels ocells'[42]. I have just returned from 4 hours visiting what was, for me, one of the latest wonders of the world In questa cerimonia, il papa ha dichiarato questa chiesa Basilica Minore, la nona della città. La Sagrada Familia è una grande basilica cattolica progettata da Antoni Gaudì. Subirachs realizzò la sua opera tra il 1987 e il 2009. The ornate interior is also the handiwork of the great Catalan architect.